L’impatto dell’informatica

f1_0_monza-innovazione-digitaleL’impatto dell’informatica sulla struttura dei costi aziendali può essere illustrato in modo migliore attraverso un esempio legato al commercio elettronico. Le aree chiave, per la riduzione dei costi quando si esegue una vendita attraverso un sistema per il commercio elettronico rispetto vendite eseguite in modo tradizionale, coinvolgono l’esecuzione dell’ordine, la presenza fisica di un edificio, il supporto al cliente, la distribuzione e i costi relativi alle giacenze di magazzino. Nonostante organizzare e mantenere un sito Web e-commerce sia costoso, risulta in ogni caso essere meno costoso rispetto alla gestione di un negozio fisico. Questo perché l’attività portata avanti attraverso un sito e-commerce è sempre a disposizione, gode di un bacino di utenza formato da milioni di clienti a livello mondiale e sono poche le variabili che possono influire sui costi, quindi può adattarsi alle richieste di mercato. Gestire un solo ‘negozio’ invece di molti, elimina la duplicazione dei costi relativi alle giacenze di magazzino, e in aggiunta il sistema e-commerce è particolarmente efficiente per quanto riguarda la riduzione dei costi quando si parla di attrarre nuovi clienti, dato che la pubblicità è normalmente più conveniente rispetto ad altri sistemi mediatici e risulta essere più focalizzata su un determinato gruppo di interesse. A questo si aggiunge il fatto che l’interfaccia elettronica permette ai venditori e-commerce di controllare i dettagli degli ordini per comprendere ogni aspetto dell’ordine stesso, gestendo facilmente le ricevute e dettagli di fatturazione. Attraverso il sistema e-commerce, le aziende sono in grado di spostare online la maggior parte del supporto ai clienti, in modo che i clienti siano in grado di accedere direttamente ai database e ai manuali. Questo riduce significativamente i costi, garantendo inoltre una maggiore qualità del servizio. I negozi e-commerce richiedono meno dipendenti, caratterizzati da una migliore formazione. I siti e-commerce permettono inoltre di risparmiare sui costi relativi alle giacenze di magazzino. Maggiore sarà la velocità di ordinazione e consegna, minore sarà il costo relativo alle giacenze di magazzino. L’impatto dei costi relativi alla diminuzione delle spese per la giacenza della merce risulta essere maggiore nei settori all’interno dei quali il prodotto ha delle tempistiche limitate di immagazzinamento (es. banane), è soggetto a una rapida obsolescenza tecnologica o declino del prezzo (es. computer), o nel caso si verifichi un rapido flusso di nuovi prodotti (es. libri, musica). Nonostante i costi di spedizione possano aumentare il prezzo di molti prodotti acquistati attraverso siti e-commerce, aggiungendo un costo al prezzo finale, i costi di distribuzione vengono ridotti significativamente per i prodotti digitali quali servizi finanziari, software e viaggi, che riguardano segmenti importanti del mondo e-commerce.